Archivio mensile:febbraio 2017

Milano, trovato in una cassa il cadavere di una anziana: la figlia è scomparsa

alfa-romeo159-carabinieri-di-romaOrrore a Milano. Il corpo di una anziana, Maria Pasquali vedova Carlèsimo, 79 anni, è stato ritrovato ieri dalla polizia in una cassa lasciata in un appartamento di Via Andrea Doria n.9. Il cadavere era lì da un anno e mezzo. Si cerca la figlia Anna Maria che si era recata all’agenzia di pompe funebri Fusetti per ordinare la cremazione della madre. La 30enne è al momento irreperibile. Forse è fuggita a Napoli.

Annunci

Amore filiale o delitto?

alfa-romeo159-carabinieri-di-romaUna giovane, colta e piacente donna, vestita modestamente, Anna Maria Carlèsimo, di 30 anni, si presenta all’impresa Fusetti di pompe funebri: “Vi incarico di cremare la salma di mia madre” dice. “Potete andare a prenderla quando volete. Io devo partire subito da Milano. Ecco le chiavi di casa. Guardate che è morta da un mese e mezzo”. E se ne va. Insospettito, l’imprenditore avverte la polizia. Salgono nell’abitazione in via Andrea Doria n.9, al sesto piano: un misero appartamento di due stanze. E’ vuoto. In una cassa trovano il cadavere della madre: Maria Pasquali, vedova Carlèsimo, nata nel 1866. Deve trovarsi lì da almeno un anno e mezzo. Nessuno della casa sapeva niente.
La figlia è irreperibile. Tre giorni fa era uscita con una valigia dicendo alla portinaia che andava a Napoli presso dei parenti.